IPERTENSIONE ARTERIOSA

La tua salute

Classificazione

Classificazione in base all’eziologia:

-Ipertensione essenziale o idiopatica (90-95%) nella quale non è identificabile un chiaro valore eziologico. Tuttavia è noto come la combinazione di fattori ambientali come obesità, stress, sedentarietà, dieta errata, e la predisposizione genetica può favorire l’ipertensione e influenzarne il decorso e la prognosi.

-Ipertensione secondaria (5-10%) ha meccanismi patogenetici conosciuti. Può essere sospettata in soggetti giovani con ipertensione arteriosa severa e nei pazienti che non rispondono alla terapia; l’ipertensione si sviluppa a causa di una patologia sottostante e quindi trattando la patologia di base può essere normalizzato il quadro ipertensivo. Le patologie più frequenti responsabili di ipertensione secondaria sono:

-renale (glomerulonefrite acuta e cronica, pielonefrite cronica, rene policistico, vasculiti renali)

-endocrina (iperfunzione surrenalica: iperaldosteronismo primario, iperplasia surrenalica, Sindrome di Cushing, ingestione di liquirizia; feocromocitoma, mixedema, tireotossicosi)

-cardiovascolare (coartazione dell’aorta, poliarterite nodosa, aumento della gittata cardiaca)

-neurologica (aumentata pressione intracranica, sindrome delle apnee notturne).

Classificazione dei livelli di ipertensione arteriosa:

  PAS Pressione Arteriosa Sistolica mmHg PAD Pressione Arteriosa Diasistolica mmHg
Ottimale < 120 < 80
Normale 120 - 129 80 - 84
Normale alta 130 - 139 85 - 89
Stadio 1 (Ipertensione Lieve) 140 - 159 90 - 99
Stadio 2 (Ipertensione Moderata) 160 - 179 100 - 109
Stadio 3 (Ipertensione Severa) >= 180 >= 110
Sistolica isolata >= 140 < 90
 

Forme particolari di ipertensione:

Ipertensione da camice bianco (ipertensione clinica isolata). E’ una condizione clinica dovuta generalmente a fattori psicologici ed emotivi, come l’ansia e la preoccupazione di ciò che il medico o altri operatori sanitari potrebbero riscontrare, con una pressione arteriosa misurata dal medico superiore o uguale a 140/90 mmHg in occasione di almeno tre visite, senza evidenziare livelli analogamente patologici, nè con il monitoraggio domiciliare nè con la pressione media nelle 24h. Questi pazienti andranno attentamente sorvegliati, per valutare la presenza di patologie concomitanti o danno d’organo. Ipertensione mascherata E’ una condizione clinica opposta alla precedente, nella quale la pressione misurata dal medico è normale, mentre quella misurata a domicilio o nelle 24h risulta superiore alla norma. Ipertensione in gravidanza Forma di ipertensione che si instaura durante la gravidanza: eclampsia e preeclampsia.

Copyrights © 2019 All Rights Reserved by DOC Generici
P.I / R.I. 11845960159 · R.E.A. 1502371 · Cap. Soc. € 1.560.000 i.v.
TERMINI E CONDIZIONI   -   COOKIE POLICY
INFORMATIVA FORNITORI (versione italiana)   -   INFORMATIVA FORNITORI (english version)   -   INFORMATIVA FARMACOVIGILANZA
Dati di contatto del Responsabile della Protezione dei Dati: DPO@genericidoc.it