MALATTIE CARDIOVASCOLARI E FATTORI DI RISCHIO

Sai di cosa si tratta e come correre ai ripari?

Malattie cardiovascolari e fattori di rischio, sai di cosa si tratta e come correre ai ripari?

Malattie cardiovascolari e fattori di rischio, sai di cosa si tratta e come correre ai ripari?

900 600 Approfondimenti - DOC Generici

Le malattie cardiovascolari come ictus e infarto possono essere contrastate facendo prevenzione e riducendo i fattori di rischio. Ecco cosa c’è da sapere.

Che probabilità hai di sviluppare una malattia cardiovascolare? Dipende dai fattori di rischio (sono caratteristiche che aumentano la probabilità di insorgenza della malattia), dalla loro somma e dalla loro entità. I fattori di rischio, infatti, sono stati identificati ed è stata dimostrata la reversibilità del rischio, pertanto la malattia cardiovascolare è oggi prevenibile abbassando il livello dei fattori modificabili attraverso uno stile di vita sano.

I fattori di rischio che contribuiscono all’insorgere delle malattie cardiovascolari sono di due tipi: non modificabili e modificabili:

Fattori di rischio non modificabili

  • Familiarità. Parenti diretti (madre, padre, fratelli) che hanno avuto ictus o infarto in giovane età.
  • Età. Il rischio aumenta con l’avanzare dell’età.
  • Sesso. Gli uomini sono più a rischio delle donne. Per le donne, invece, il rischio aumenta dopo la menopausa.

Fattori di rischio modificabili

  • Diabete. Se non correttamente controllato, favorisce l’aterosclerosi aumentando il rischio cardiovascolare.
  • Ipertensione. Costringe il cuore a un superlavoro e accelera la formazione di aterosclerosi nelle pareti delle arterie.
  • Ipercolesterolemia. Maggiore è la sua quantità, più alto è il rischio che si depositi nelle pareti delle arterie.
  • DL-colesterolemia. Le HDL sono lipoproteine che trasportano il colesterolo in eccesso dai tessuti al fegato dove viene eliminato; minore è la loro quantità, maggiore è il rischio cardiovascolare.
  • Fumo. La nicotina accelera il battito cardiaco. Il monossido di carbonio diminuisce la quantità di ossigeno presente nel sangue e favorisce lo sviluppo dell’aterosclerosi.

Cosa fare per prevenire malattie cardiovascolari?

  • Smetti di fumare
  • Segui un’alimentazione sana, limita il consumo di grassi saturi (carne, burro, formaggi, latte intero) e sodio, abbonda con le fibre e consuma pesce almeno 2 volte a settimana.
  • Fai attività fisica. L’esercizio fisico regolare rafforza il cuore e migliora la circolazione del sangue. Bastano 30 minuti al giorno, tutti i giorni. https://www.youtube.com/watch?v=i87edzxrJSQ?rel=0&wmode=transparent
  • Controlla il peso.

Chi deve fare prevenzione?

Tutti, a tutte le età.

 

Fonti:

http://www.cuore.iss.it/prevenzione/prevenzione.asp

https://www.youtube.com/watch?v=i87edzxrJSQ?rel=0&wmode=transparent

https://www.youtube.com/watch?v=PwuhwJu0mh8?rel=0&wmode=transparent

https://www.youtube.com/watch?v=poRt1MyWMTc?rel=0&wmode=transparent

https://www.youtube.com/watch?v=Q-_BKNV2vCQ?rel=0&wmode=transparent