ONDATE DI CALORE?

Affronta l'estate in sicurezza!

Estate e ondate di calore, sai cosa fare?

Estate e ondate di calore, sai cosa fare?

900 777 Approfondimenti - DOC Generici

Affronta il caldo in sicurezza. Controlla il bollettino delle ondate di calore, verifica i livelli di rischio previsti nella tua città e scopri cosa fare per ogni livello di rischio.

Il Ministero della Salute, come ogni anno, ha dato il via al sistema nazionale di previsione allarme ondate di calore. Il sistema è dislocato in 27 città italiane e individua, giornalmente, le condizioni meteo-climatiche a rischio per la salute. Consultando quotidianamente i bollettini puoi conoscere il livello di rischio previsto nella tua città e correre ai ripari.

Livelli di rischio, quali sono e cosa fare?

I livelli di rischio sono quattro, numerati da zero a tre e contrassegnati rispettivamente con i colori verde, giallo, arancio e rosso. Ecco quali sono i consigli del Ministero per ogni livello di rischio:

Livello 0 (colore verde)

Non ci sono particolari rischi per la popolazione, in ogni caso:

  • Migliora il microclima domestico e fai attenzione alla manutenzione dei condizionatori d’aria.
  • Segui un’alimentazione leggera.
  • Presta attenzione alla corretta conservazione degli alimenti deperibili.
  • Ricordati di consultare quotidianamente il bollettino della tua città.

Livello 1 (colore giallo)

È uno stato di pre-allerta. Non richiede azioni immediate, ma segnala che nei giorni successivi è probabile che possano verificarsi condizioni a rischio per la salute. Come prepararsi:

  • Se devi metterti in viaggio, verifica il rischio di ondate di calore nel luogo di destinazione.
  • Pianifica le scorte di acqua, cibo e medicinali.
  • Identifica la stanza più fresca della casa, in cui trascorrere le ore più calde della giornata.
  • Informati sulla presenza, nel tuo quartiere, di locali pubblici con aria condizionata in cui, in caso di necessità, trascorrere le ore più calde della giornata.
  • Prenditi cura di parenti e vicini che vivono soli e segnala ai servizi socio-sanitari le situazioni che pensi possano necessitare di un intervento.

Livello 2 (colore arancione)

Indica condizioni meteorologiche che possono rappresentare un rischio per la salute, in particolar modo per le persone più suscettibili come anziani, bambini, malati e donne in stato di gravidanza. Ecco cosa fare se appartieni ad una delle categorie più a rischio:

  • Evita di uscire ed esporti al sole nelle ore più calde (tra le 11.00 e le 18.00).
  • Evita tutte le zone della città in cui si registrano alti valori di ozono.
  • Non fare attività fisica intensa o all’aria aperta nelle ore più calde della giornata.
  • Se puoi, trascorri le ore più calde della giornata nella stanza più fresca della casa e bagnati spesso con acqua.
  • Utilizza correttamente il condizionatore o le pale.
  • Trascorri qualche ora in un locale pubblico dotato di aria condizionata, in particolare quelle più calde.
  • Indossa abiti chiari in fibre naturali come lino e cotone, non dimenticare di coprire la testa e usare occhiali da sole.
  • Prima di uscire, applica sulla pelle scoperta un solare ad alta protezione.
  • Bevi molti liquidi ma limita l’assunzione di bevande zuccherate, gassate, caffè o thè. Inoltre evita quelle molto fredde e gli alcolici.
  • Segui un’alimentazione leggera, consuma molta frutta e verdura e fai attenzione alle corretta conservazione degli alimenti, con il caldo deperiscono più facilmente.
  • Se assumi farmaci non sospendere le terapie ma consulta il tuo medico curante per eventuali adeguamenti della terapia farmacologica.
  • Fai attenzione alla corretta conservazione dei farmaci, tienili lontani da fonti di calore o dai raggi solari e riponi in frigo quelli che prevedono una conservazione a temperature non superiori ai 25/30 gradi.
  • Evita di metterti in viaggio nelle ore centrali della giornata, in particolar modo se la tua auto non è climatizzata. Ricorda di portare sempre con te una buona scorta di acqua.
  • Non lasciare persone e animali in auto, neanche per poco tempo.
  • Se accusi disturbi legati al caldo non esitare a contattare un medico.

Livello 3 (colore rosso)

Si tratta di una vera e propria condizione di emergenza. È un’ondata di calore con possibili effetti negativi anche sulla salute di persone sane e attive. Tieni presente che tanto più prolungata è l’ondata di calore, tanto maggiori sono gli effetti negativi sulla salute.

In questo caso, anche se sei giovane e/o in buona salute, segui tutti i consigli del livello di rischio 3. Inoltre, se hai a che fare con persone malate o costrette a letto, assicurati che non siano mai troppo coperte e segnala eventuali anomalie ai servizi socio-sanitari.

 

Vuoi saperne di più? Consulta il bollettino delle ondate di calore:

http://www.salute.gov.it/portale/caldo/homeCaldo.jsp

http://www.salute.gov.it/portale/caldo/dettaglioContenutiCaldo.jsp?lingua=italiano&id=2506&area=emergenzaCaldo&menu=vuoto

 

Fonti:

http://www.adnkronos.com/salute/2017/06/11/sos-caldo-come-difendersi_2B8yXGXnUZMuq28JBL4qTO.html?refresh_ce

http://www.ansa.it/canale_ambiente/notizie/istituzioni/2017/05/18/ondate-calore-al-via-sistema-previsione-ministero-salute_f9ee5c8d-d76a-45b2-958b-7d487f7c2659.html